Dipartimento d'Ingegneria

Mercoledì, 28 Maggio 2014 18:26

LABORATORIO DI ACUSTICA

Scritto da 

Il Laboratorio di Acustica è dotato di numerose strumentazioni, apparecchiature e codici di calcolo al passo con l’evoluzione delle tecniche di misura, di previsione e di intervento.
Il Laboratorio è in grado di effettuare misure, valutazioni previsionali e progettazioni nei diversi settori dell'acustica applicata:


1.   Acustica ambientale:

  • valutazione sperimentale di clima acustico: misure di livello di pressione acustica e analisi statistica dei livelli;
  • valutazioni previsionali di clima e impatto acustico in ambiente aperto;
  • mappature acustiche;
  • piani di zonizzazione acustica;
  • piani di risanamento acustico e piani di contenimento e abbattimento del rumore emesso da infrastrutture di trasporto;
  • analisi del paesaggio sonoro (soundscape);

2.   Acustica edilizia e proprietà acustiche dei materiali:

  • camere riverberanti accoppiate (UNI EN ISO 10140-5): misure in laboratorio dell'isolamento acustico per via aerea di elementi di edificio (UNI EN ISO 10140-2 e UNI EN ISO 717-1), della riduzione del rumore di calpestio trasmesso da rivestimenti di pavimentazioni su un solaio pesante normalizzato (UNI EN ISO 10140-3 e UNI EN ISO 717-2), del coefficiente di assorbimento per incidenza diffusa (UNI EN ISO 354) e delle caratteristiche intrinseche di assorbimento acustico di dispositivi per la riduzione del rumore da traffico stradale (UNI EN 1793-1);
  • misure in opera dell'isolamento acustico per via aerea tra ambienti, degli elementi di facciata e delle facciate e dell'isolamento dal rumore di calpestio di solai (UNI EN ISO 140 parti 4, 5 e 7);
  • tubo di impedenza con sistema di acquisizione a quattro canali per la caratterizzazione acustica dei materiali: misure dei coefficienti di assorbimento e di riflessione acustica, impedenza superficiale per incidenza normale (UNI EN ISO 10534-2) e perdita di trasmissione;
  • determinazione della rigidità dinamica di materiali resilienti utilizzati sotto i pavimenti galleggianti (UNI EN 29052-1);
  • progettazione acustica di edifici, verifica dei requisiti acustici passivi degli edifici e classificazione acustica delle unità immobiliari;

3.   Acustica architettonica:

  • misure di tempo di riverberazione e degli indici di qualità acustica delle sale (STI, RASTI, indici di chiarezza e definizione);
  • progettazione e correzione acustica delle sale;
  • valutazione previsionale della qualità acustica di ambienti confinati mediante codici di calcolo;

4.   Vibroacustica:

  • misure di potenza sonora di sorgenti mediante intensimetria (UNI EN ISO 15186-1 e UNI EN ISO 9614 parti 1 e 2) e misure di pressione sonora (UNI EN ISO 3741);
  • misure di vibrazione mediante accelerometri;
  • valutazione previsionale del campo acustico mediante codici di calcolo alle differenze finite e agli elementi di confine;
  • sistemi multicanale per il controllo attivo del rumore: progettazione e realizzazione di diversi prototipi (sistema di controllo attivo del rumore emesso allo scarico di motori a combustione interna).
Letto 15000 volte

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

NOTA:

Questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti, per le statistiche e per agevolare la navigazione nelle pagine del sito. Maggiori informazioni disponibili nell’informativa sulla privacy. Per saperne di piu'

Approvo